Reggio Calabria
 

Morra in visita a Locri: "Molto spesso lo Stato non è stato all'altezza dei suoi doveri"

morralocride7dicbsdi Mariateresa Ripolo - "La 'ndrangheta non può e non deve essere sconfitta solo sul versante repressivo, ma la si sconfigge soprattutto nelle scuole. Se non si pensa in maniera ndranghetista non si agisce in maniera ndranghetista". Il senatore e presidente della Commissione Parlamentare Antimafia Nicola Morra in visita nella Locride insieme al deputato europeo Mario Furore ha raggiunto, dopo aver fatto visita ai detenuti presso la casa circondariale di Locri, gli studenti del liceo Mazzini. Nel corso dell'intervento ha sottolineato l'importanza di contrastare la 'ndrangheta partendo dalle fondamenta, cioè dalle nuove generazioni: "Se le fondamenta sono fatte male, al quarto o quinto piano necessariamente si ballerà". Morra ha, inoltre, parlato della situazione critica in cui riversa la sanità calabrese attribuendo la responsabilità, oltre che allo Stato da lui definito "in molti casi latitante", anche alla gestione locale delle risorse.