Reggio Calabria
 

Siclari (FI): “Il mio augurio va ai giovani Carabinieri che giurano a Reggio Calabria”

«Questa mattina abbiamo votato l'ufficio di presidenza delle commissioni del Senato. Ma, nonostante gli impegni istituzionali, Il mio pensiero oggi va a Reggio Calabria dove gli allievi Carabinieri della scuola "Fava – Garofalo" hanno giurato ricevendo, durante la solenne cerimonia, il simbolo sacro degli alamari».

Il senatore Marco Siclari manda il suo messaggio di auguri e vicinanza ai giovani Carabinieri che oggi hanno giurato di servire fedelmente lo Stato.

«Questi giovani rappresentano la speranza e il futuro del nostro paese, a loro è affidato un compito quotidiano importantissimo: la sicurezza dei cittadini. Agli allievi Carabinieri del 137° Corso formativo, intitolato alla Medaglia d'Oro al Valor Militare Carabiniere Fosco Montini – valorosissimo partigiano ucciso il 13 luglio 1944, va il mio augurio sincero di una carriera brillante e ricca di soddisfazioni al servizio della nostra patria. Il compito svolto dall'Arma giornalmente garantisce la pubblica sicurezza e ci rende ogni giorno fieri del loro operato. Un saluto e un ringraziamento per l'impegno quotidiano, non solo nella formazione, va a tutte le massime autorità civili e militari presenti oggi. Un grazie particolare – ha concluso Siclari - va anche a chi ha consentito la crescita della Scuola Allievi di Reggio Calabria, strutturalmente e logisticamente tra le più grandi d'Italia. Questa realtà ci inorgoglisce perché oggi ha assunto un ruolo di fondamentale importanza, un vero e proprio "polo d'eccellenza" nel Sud del Paese per la formazione non solo dei futuri Carabinieri. Agli 814 allievi, di cui 139 donne, oggi al servizio dello Stato va il mio in bocca al lupo nella certezza che saranno nei confronti della nostra patria "nei secoli fedeli"».