Cosenza
 

Cosenza, Bianca Rende: “Bando servizio civile? Un'occasione di crescita persa”

"Il prossimo 28 settembre scadrà il bando per il servizio civile nazionale 5.408 progetti che daranno la possibilità a 53.363 giovani di fare una importante esperienza formativa e di acquisire competenze abilitanti in settori che vanno dalla cultura alla protezione civile, dall'ambiente all'assistenza alla persona. Duole constatare che anche stavolta l'amministrazione comunale snobba occasioni allettanti e utili per i ragazzi che possono tradursi in importanti opportunità per la loro crescita umana e professionale. Difatti se qualche cosentino volesse partecipare non troverà alcuna informazione sul sito istituzionale del Comune di Cosenza perché sono anni che l'amministrazione non partecipa al bando per gli Enti. Ma che importa. Altri sono i valori che vogliamo offrire ai nostri giovani.

In bocca al lupo a quanti riusciranno a conquistare questa preziosa opportunità per apprendere i fondamentali dell'impegno civile e del lavoro remunerato". Lo scrive in una nota il consigliere comunale Bianca Rende.