Calcio
 

Reggina, Toscano: "Squadra composta da giocatori di livello, non ci sono titolari"

toscanosantagataDi rientro dalla Toscana. Mimmo Toscano ha analizzato a freddo la sconfitta patita dalla sua Reggina sul campo dell'Empoli, per il secondo turno di Tim Cup. Il tecnico, intervenuto ai microfoni di Antenna Febea, ha minimizzato circa l'espulsione di Kirwan, dicendosi ormai proiettato al campionato.

"Siamo un po' rammaricati, potevamo fare qualcosa in più. Se ci accontentiamo della prestazione, non acquisiremo mai la mentalità vincente che ci servirà in campionato. Potevamo andare in vantaggio. Abbiamo sofferto qual cosina, come è normale vista la levatura tecnica dell'avversario. Ci sta rimanere in dieci, ma anche in inferiorità numerica potevamo sfruttare meglio un paio di situazioni. Ci prepariamo alla prima di campionato".

"Rimanere in dieci ha rappresentato una situazione nuova, speriamo di non ritrovarla spesso in campionato. Titolari non ce ne sono. C'è una squadra composta da giocatori di livello in ogni ruolo. Il campionato è lungo. Avremo bisogno di dare minutaggio soprattutto agli attaccanti. Siamo usciti senza nessun ferito da questa gara tirata. Il gruppo sta crescendo e deve ancora crescere. Ognuno deve mettere le proprie qualità".

"Pensiamo al Francavilla. Dobbiamo costruire il nostro campionato settimana dopo settimana, col lavoro e con la sofferenza. Il mercato? Sto allenando quelli che ho a disposizione. Più gente di qualità abbiamo e meno difficoltà avrò. Non ci saranno dei titolari. Meglio avere l'imbarazzo della scelta che essere contati. Magari nelle partite cruciali hai squalificati o infortunati".